csclab-nappo-fronte

IL CORSO  Qualsiasi storia, sia a teatro che al cinema è un condensato di vita e di esperienze. In ogni scena ci sono contrasti e opposti che se  trovati e usati bene danno alla storia qualcosa di vivido e personale. Per essere credibili è bene quindi conoscersi bene e voler andare oltre i limiti di quel che si pensa di essere. O di quel che si pensa gli altri siano. Accettarsi. Ascoltarsi. Ascoltare . Accettarsi è diverso dal compiacersi, ovviamente. Così come condividere un’emozione è diverso dal mostrarla. Essere noi stessi ci permette inoltre di entrare meglio in relazione con i nostri compagni di lavoro. Vania sulla 42esima strada di Louis Malle è un opera che è contemporaneamente cinema e teatro, senza snaturare nessuna delle due forme. Il viaggio per far vivere quei personaggi e fare loro le parole di Checkov è uguale in entrambi i mezzi. Cambiano poche  convenzioni. Le studieremo insieme, passando dal recitare le stesse scene  come se fossimo a teatro e poi davanti a  una telecamera. Poi guarderemo e analizzeremo insieme il girato. Ai partecipanti verrà chiesto di portare  un monologo, da eseguire  il primo giorno, giusto per conoscerci meglio. Poi due giorni di teatro, per poi passare al cinema, con la presenza di un operatore.

MONICA NAPPO è la prima donna a vincere un concorso nazionale per stand up comedian, scrivendo e dirigendo propri pezzi. A teatro lavora con Mario Martone, Carlo Cecchi, Cesare Lievi e per 10 anni stabilmente con Toni Servillo. Al suo percorso come interprete (è la prima in Italia a portare in scena “4:48 Psychosis” di Sarah Kane, “East Coast” di Tony Kushner e “After the end” di Dennis Kelly) affianca sempre la sua esperienza come regista prediligendo testi di teatro contemporaneo. Nel cinema lavora con molti registi, tra cui Paolo Sorrentino, Silvio Soldini, Matteo Garrone, Peter Greenaway, Ferzan Ozpetek, Ivan Cotroneo; in “To Rome with love” di Woody Allen recita con Roberto Benigni.

LA SEDE  Centro Sperimentale di Cinematografia, Via Tuscolana 1520 – Roma.

DURATA  il corso è strutturato in un ciclo di cinque lezioni che si terranno dalle ore 10 alle ore 18.

ISCRIZIONE  indirizza un’e-mail di richiesta a  csclab@fondazionecsc.it  allegando curriculum e una foto entro e non oltre il 1 giugno 2017.

COSTO  la frequenza al laboratorio prevede il versamento di un’unica quota di iscrizione pari a € 350,00.

Per saperne di più: csclab@fondazionecsc.it    tel. 0672294.409/436 www.fondazionecsc.it   www.csclab.it   facebook  CSC LAB

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

clear formSubmit